(ANSA) - MILANO, 7 OTT - "Abbiamo chiesto stamane la sospensione dell'esecuzione della sentenza in attesa che un giudice applichi l'indulto di 3 anni. Poi chiederemo l'affidamento in prova ai servizi sociali". Lo ha spiegato il prof. Ennio Amodio, difensore con Franco Coppi, di Cesare Geronzi, condannato ieri in Cassazione a 4 anni di reclusione per il crac Cirio. Il legale ha anche annunciato di puntare ad ottenere la revisione dello stesso processo.