Catania, 6 ottobre 2017 - Macabro ritrovamento nella notte in provincia di Catania, dove il cadavere di un uomo è stato rinvenuto avvolto in un sacco legato con delle corde all'interno di un tombino. A quanto si apprende, si tratta di omicidio: la vittima sarebbe stata uccisa con un colpo di fucile alla testa. 

MAPPA

Il cadavere appartiene a Domenico Citelli, ex dirigente regionale, pensionato incensurato di 71 anni. Il corpo è stato ritrovato vicino alla sua casa di Pedara, nel Catanese, dopo la segnalazione di alcuni vicini preoccupati perché da giorni non vedevano il conoscente che viveva solo. Sul posto i carabinieri della compagnia di Acireale. Gli investigatori escludono che il delitto sia maturato in ambienti della criminalità organizzata e indagano sulla sfera personale della vittima.