Torino, 1 gennaio 2018 - Quattro persone sono rimaste ferite a Torino a causa di un'esplosione di una bomba carta subito dopo la mezzanotte, durante i festeggiamenti di Capodanno. È successo in via delle Querce, nel quartiere periferico della Falchera. L'ordigno ha danneggiato quattro automobili parcheggiate e ha mandato in frantumi le finestre di trenta abitazioni: sono state le schegge di vetro a ferire le persone.

Un 17enne marocchino ha riportato lesioni alla mano sinistra, un italiano di 61 anni abrasioni e ustioni alla gamba destra, uno di 83 ferite e graffi al volto e una donna di 45 anni di origini marocchine ferite allo zigomo destro. Sul posto sono intervenuti i carabinieri e i vigili del fuoco.

Capodanno a Napoli, spari in aria dallo scooter: ferito 13enne

Gli artificieri del reparto operativo del comando provinciale dei carabinieri di Torino, insieme ai vigili del fuoco, hanno trovato durante un sopralluogo 12 ordigni esplosivi artigianali inesplosi, una cartuccia calibro 12 e un'altra calibro 9x21. Tutto il materiale, in totale 546 grammi di polvere pirica, è stato sequestrato.