(ANSA) - ROMA, 14 SET - Oggi, per la prima volta nella storia della Repubblica, i giudici stanno bloccando l'attività di un partito politico". Lo afferma Matteo Salvini in una conferenza stampa a Montecitorio nel dare l'annuncio di una sentenza dei giudici genovesi, che da oggi diventa operativa, su irregolarità dell'utilizzo di fondi pubblici che ha come conseguenza il blocco di fondi per 49 milioni in numerose importanti federazioni del partito. "Si tratta dell'azione di una scheggia di magistratura: ora non ho disponibilità per pagare i palchi di Pontida". Salvini parla di "attacco alla democrazia".