Il Salento è una delle zone turistiche più belle e animate del nostro bel paese: sono numerosi i turisti italiani e stranieri che d'estate, ma non solo, affollano le sue spiagge. Le destinazioni possono essere moltissime e potremo contare non solo su una natura meravigliosa, ma anche su tradizioni enogastronomiche molto interessanti, per vacanze indimenticabili. Quali sono le spiagge più belle del Salento?

Torre dell'Orso (Marina di Melendugno) si affaccia sulla Costa Adriatica e ci regala una spiaggia di sabbia e rinfrescanti pinete, senza dimenticare che è una zona molto ventosa, quindi molto amata dai surfisti. Le due sorelle sono due faraglioni gemelli dalla storia tutta da scoprire.

Poco distante da Otranto scopriamo Baia dei Turchi, così chiamata perché pare fosse il punto di approdo dei Turchi nell'invasione del quindicesimo secolo. Il panorama è unico, così come la ricca vegetazione mediterranea che caratterizza questa zona del Salento.

Marina di Pescoluse si affaccia sulla Costa Ionica della Puglia ed è un vero e proprio paradiso per gli amanti dell'acqua cristallina. Uno degli stabilimenti presenti ha scelto come nome "Maldive" del Salento, proprio per la bellezza del mare e della sabbia di questa zona.

Come non citare, poi, le Dune di Porto Cesareo? La sabbia e dorata e finissima, i fondali del mare sono bassissimi e molto trasparenti e non ci sono molti stabilimenti a rovinare il paesaggio naturale.

Infine, ricordiamo la spiaggia di Punta Pizzo, che si trova nella Riserva Isola Sant'Andrea: una pineta marittima circonda queste bellissime calette di sabbia che si alternano alle scogliere dove è presente il tufo. Chi visita questo tratto di mare non potrà non innamorarsi del profumo di ginestre, rosmarino e timo che si respira nell'aria.