Halloween con il brivido in molti castelli d'Italiia

Castello di Petroia sulle colline di Gubbio (PG).

.Su una collina boscosa che si innalza dalla vecchia strada tra Gubbio e Perugia, il Castello di Petroia (PG) (www.petroia.it) reclama con forza il gusto della propria storia millenaria, proponendosi di offrire ai propri ospiti il sogno di una notte del tempo di mezzo. Il maniero che ha dato i natali a Federico da Montefeltro mette sul piatto una cena storica nella suggestiva Sala degli Accomandugi, per l’occasione illuminata dalla luce calda delle candele. Martedì 31 Ottobre 2017, con il suo spettacolo “Ritorno a Petroia”, Giuseppe Brizi - fine dicitore, attore e grande amico di Petroia - darà voce e parole, immagini e suoni a storie dei secoli passati, portando i partecipanti nella vita di un tempo antico, ancora presente tra le arcane mura di questa severa fortezza medievale. Ad arricchire il tuffo in un’era ormai remota eppure ancora viva, il Banchetto Medievale con una scelta di cibi e ricette riferibili a quelle dei secoli XIII e XIV, rievocati anche da musiche e testi vicini alla realtà del tempo.  

 Streghe al Castello di Gropparello

È ormai un appuntamento cult: la Notte delle streghe al Castello di Gropparello (Pc), (Tel. 0523855814)  un nome che è davvero tutto un programma. Il percorso horror-fantasy pensato per Halloween inizia alle 18 e prosegue sino allo scoccare della mezzanotte, nel segno della paura: uscita notturna nel bosco, un tocco gelido e inaspettato su una spalla, ombre che si allungano nei sotterranei, il maniero sulle colline è lo scenario perfetto per chi non teme il brivido. E c’è anche la cena a buffet con ambientazione a tema per famiglie con bambini o di un banchetto medievale in costume con animazione per gli adulti. 

Vampiri al Castello di Bardi (Pr)

Il castello di Bardi (www.castellodibardi.it) che domina lo sperone di diaspro rosso dorme profondamente, tuttavia i suoi abitanti non giacciono nei propri letti. Ombre antiche e misteriose si aggirano, celati dalle tenebre, tra principeschi cortili, eleganti saloni e camminamenti di ronda della fortezza. E ancora, agghiaccianti vampiri sorseggiano nell’oscurità caldo sangue dai loro calici, malefiche streghe preparano filtri magici e pozioni; infidi licantropi si aggirano in cerca di succulenti prede; lupi mannari e presenze spettrali infestano le stanze principesche che furono della nobile famiglia Landi. Una nottata carica di adrenalina e soprattutto di forti emozioni, in cui i partecipanti, accompagnati da guide in costume, saranno introdotti in diversi scenari e invitati a trovare la modalità per affrontare e sconfiggere le diverse presenze diaboliche. Ciascun gruppo vivrà a un’avventura ai limiti del razionale. Perciò esplorando oscure segrete, antri nascosti e stanze ormai dimenticate, verrà ricercato il signore-vampiro che si nasconde nel Castello di Bardi da millenni alla vista dell’uomo. Al termine dolci e bevande per tutti all’interno della taverna

Notte al Castello dei Conti Roero di Monticello d’Alba (Cn)

Streghe, fantasmi e un castello solitario in mezzo alle colline: sono gli ingredienti di “Notte al castello”, un evento che racchiude diverse iniziative – 28 e 31 ottobre 2017 – per mostrare sotto una luce insolita le bellezze del territorio, in occasione della Festa di Halloween. Tre gli appuntamenti (per bambini, per ragazzi e per adulti) in programma al Castello di Monticello d’Alba (CN), situato a pochi chilometri da Alba, nel centro di una delle zone eno-gastronomiche del Piemonte. Il castello dei Conti Roero è una delle più imponenti e meglio conservate costruzioni medievali della zona, grazie anche al fatto che dal 1376 ad oggi è di proprietà della stessa famiglia, i Roero di Monticello, che ne hanno fatto la loro abituale residenza.

Brividi al Castello di Lari (PI)

A Lari (Casciana Terme) la festa si chiama Brividi al Castello. Chi dice che le leggende toscane siano pura invenzione? L'Associazione Culturale "Il Castello" e la Compagnia No, Grazie! presentano un'avventura interattiva da brivido per le famiglie, che renderà indimenticabile la prossima ricorrenza di Ognissanti... quando il Castello di Lari si popola di creature magiche e spaventose fuoriuscite dai più incredibili racconti della tradizione toscana... In uno spettacolo sospeso tra racconto, teatro di strada, narrazione e animazione, un viaggio tra le emozioni che non dimenticherete facilmente www.toscanago.com

gloriaciabattoni@gmail.com