Faremo il tifo per l’Alfa.
Come i nostri nonni, ai tempi di Farina.
O come i miei coetanei, nei giorni del l’ingegner Chiti e di Giacomelli eccetera.
Adesso è ufficiale l’accordo con Sauber.
C’è il timbro di Marchionne.
Il team si chiamerà Alfa Romeo Sauber. La power unit non viene ridenominata, resta Ferrari.
Marchionne dice che gli ingegneri Alfa, quelli di Giulia e Stelvio, trasferiranno le loro competenze sulla F1.
Non so quanto ci sia di marketing e quanto di tecnologia, comunque in apparenza e’ una bella operazione, intanto buona per Leclerc e poi vedremo.
Torneremo a tifare Alfa nei GP, perché no?