Tornato trionfalmente da Barcellona, il nostro cloggaro inviato Ricccris getta la maschera e di seguito comunica la griglia di partenza dell’imminente Gran Premio d’Australia.

RICCCRIS REPORT

Ehhhh…che bel compitino che mi sono rimediato.

“O Muse, o alto ingegno, or m’aiutate; o mente che scrivesti ciò ch’io vidi, qui si parrà la tua nobilitate.” (cit.)

Ricordando sempre che le uniche previsioni che si possono fare sono in base a ciò che si è visto, non ai “sentito dire”, perché di quelli…uhhh, quanti 6 al Superenalotto avremmo fatto con quelli !

Dopo queste giornate di Barcellona una cosa emerge senz’altro: a Melbourne possiamo e dobbiamo giocarcela.
Mercedes per ora non sembra più quella panzerdivisionen dello scorso anno; ma non per loro demerito, ma perché noi ci siamo, oh se ci siamo !

Basti dire che il giro buono di Kimi ieri è arrivato nonostante qualche errorino, qualche sbavatura che dimostra che con uno più di precisione un po’ di decimi – 3 a mio parere – si potevano limare via.
Insomma, a Melbourne vedo le due prime file incrociate…una Mercedes e una Ferrari alternate, non necessariamente in quest’ordine.

Prima fila: Hamilton – Vettel (e se il Nero fa come l’anno scorso, alla prima curva il biondo è davanti !)

Seconda fila : Raikkonen – Bottas (ah ah ah…incontri ravvicinati del quarto tipo !! anche qui, ne parliamo alla prima curva)

Potrebbe esserci un terzo incomodo ? Una RedBull arrembante ? No, io ritengo di no se i bibitari giocano “corretto” ovvero se non fanno la scelta di privilegiare le prove a discapito della gara. In quanto a motore non c’è paragone, e Melbourne è una pista di motore, quasi tutta accelerazioni e frenate; la RedBull ha indubbiamente una ottima trazione ma noi siamo molto migliorati, e quel punto contano i cavalli. Quindi…

Terza fila: Ricciardo – Verstappen (Riccio davanti perché… il ragazzino io non lo reggo !)

Per la quarta fila vedo una battaglia tra Force India e Williams, anche qui con la possibilità di posizioni “incrociate”. Quindi diciamo

Quarta fila: Massa – Perez (un bel duello sudamericano…)

Quinta fila: Ocon – Stroll (lotta tra rookies…ne vedremo delle belle !)

Per la sesta e settima fila la lotta sarà tra le Haas e le Toro Rosso; prevarranno le Haas se avranno risolto i problemi ai freni, perché hanno un motore che spinge di più, e nell’ultimo giorno a Barcellona non sembravano affatto male. L’incognita sono i piloti…il Grosso Gianni quando è in vena non è male…ma non sempre lo è ! Magnussen mi sembra meno veloce ma più concreto. Diciamo quindi

Sesta fila: Magnussen – Sainz

Settima fila: Kvyat – Grosjean

Adesso inziano le dolenti note…si perché dalla ottava fila in poi, mi dispiace dirlo in modo così crudo, ma siamo tra i peones della F1 di quest’anno.

Né Renault, né Sauber né tantomeno McLaren mi sembrano al momento squadre che possano ambire posizionamenti più avanzati.
McLaren poi gli va già bene se non partono dai box…

Quindi, non me ne vogliate, ma mettetele voi come volete, tanto…

Ovviamente, queste previsioni hanno la stessa possibilità di essere azzeccate quanto il 6 al Superenalotto di cui sopra…

Vostro Ricccris.