L’azienda biofarmaceutica AbbVie conquista il primo posto nella classifica Pharma-RepTrak del Reputation Institute, report sulle aziende più apprezzate e riconosciute in Italia nel settore Pharma. Ai primi dieci posti figurano: AbbVie (76,5 punti su un massimo di 80), Novo Nordisk (75,2), Amgen (74,4), Eli Lilly (73,8), MSD (73,8), Janssen (73,6), Zambon (73,4 unica italiana nelle prime dieci posizioni), Bayer (73,2), Merck (73,1), Allergan (73,1).

È la prima volta, sottolinea l’istituto, che «il Pharma registra un apprezzamento forte (72,4) superando comparti come il turismo e i media». «La buona salute di cui gode il settore farmaceutico è un segnale da valorizzare anche in vista della ormai imminente assegnazione della nuova sede dell’Agenzia Europea del Farmaco», ha affermato Fabio Ventoruzzo, direttore del Reputation Institute.

Nel gruppo delle italiane Zambon Group è seguita da Angelini (14), Dompè (16), Menarini (17), Recordati (19), Chiesi (22) e Bracco (25). Il modello RepTrak ha misurato la percezione degli italiani su un modello multiassiale che ha considerato prodotti e servizi, innovazione, ambiente di lavoro, governance, responsabilità sociale ambientale, leadership e risultati.

AbbVie è un’azienda globale impegnata nello sviluppo di terapie innovative all’avanguardia per malattie più complesse articolata su quattro aree terapeutiche prioritarie: immunologia, oncologia, virologia e neuroscienze. Da segnalare tra le attività di responsabilità d’impresa realizzate da AbbVie sul territorio, l’iniziativa #ACCENDIAMOILRISPETTO, progetto di informazione e sensibilizzazione sul rispetto nei confronti delle persone, anche in termini di prevenzione del cyberbullismo, e sui temi della sostenibilità ambientale. L’iniziativa ha coinvolto oltre 5.000 studenti delle scuole negli ultimi due anni.

Alessandro Malpelo, QN Quotidiano Nazionale

La classifica del Reputation Institute

Classifica Pharma 2017 – Reputation Institute