Ogni volta che portate vostro figlio dal pediatra le code sono infinite? Non è solo colpa delle tipiche influenze stagionali, ma anche di 'Peppa Pig', il famoso cartone che ha come protagonista una famiglia di maialini. È quanto viene sostenuto da Catherine Bell, medico di medicina generale presso Eckington, Sheffield, sull’ultimo numero del British Medical Journal. Scopriamo perché.

ORSO BROWN, UN DOTTORE TROPPO PRESENTE
Secondo quanto sostiene la dottoressa Bell, che ha studiato tre episodi in cui compare Orso Brown, il medico del celebre 'Peppa Pig', nel cartone animato si dà un messaggio diseducativo alle famiglie, facendo credere loro che il medico di base sia pronto in qualsiasi momento a correre a casa dei pazienti anche per minimi problemi, o comunque a rispondere a ogni chiamata. Cosa che, ben sanno i genitori, non accade molto spesso, almeno in Italia. Orso Brown infatti va a casa di Peppa o dei suoi amici per banali raffreddori o per una comunissima tosse, disturbi che non richiedono, nella vita reale, una presenza urgente. In due delle tre puntate il medico prescrive anche delle medicine, di cui i piccoli pazienti non hanno bisogno.

IL POTERE DEI CARTONI ANIMATI
Può sembrare assurdo che innocue puntate di uno dei cartoni più amati dai bambini possano veicolare messaggi di questo tipo, eppure la dottoressa Bell nella sua ricerca ha dimostrato che è così. Attenzione dunque a ciò che nascondono gli episodi dei cartoni animati che guardano i vostri bambini e all’influenza che, anche in maniera nascosta, possono avere su di voi e sui ragazzi.

Leggi anche:
- I consigli per migliorare l'affinità di coppia
- Come aumentare l'autostima degli adolescenti?
- Come vestirsi in gravidanza?