L'autunno è ormai alle porte, l'estate è quasi solo un lontano ricordo. Con l'arrivo dei primi freddi, giungono anche i malanni stagionali, soprattutto per i nostri bambini, il cui sistema immunitario è più debole e ancora poco formato. Ma sbagliamo a pensare sia solo colpa del freddo: in realtà, sono il soggiorno prolungato in un ambiente chiuso e affollato (come può essere la scuola) o gli sbalzi di temperatura a provocare raffreddori e influenze. Per evitare settimane a letto con la febbre e la tosse, meglio provvedere a rinforzare il sistema immunitario dei più piccoli. Come?

In primis, aumentando l'apporto di minerali e vitamine con il consumo giornaliero di vegetali di stagione, crudi o cotti al vapore, per non perdere i nutrienti in essi presenti. Poi, nonostante il freddo, abituate i vostri figli a giocare all'aria aperta, ovviamente ben coperti: questa pratica è in grado di rinforzare le difese immunitarie contro gli attacchi di virus e batteri. Infine, aggiungete alla loro dieta (e alla vostra) questi integratori naturali, veri toccasana per la salute.

ECHINACEA
L'echinacea è un ottimo rimedio naturale contro i raffreddamenti e gli stati influenzali, per via delle sue proprietà immunostimolanti e antivirali. Ai bambini potete somministrare integratori a base di questa pianta a partire dai 3 anni d'età, formulati appositamente per loro, ovvero con l'aggiunta di miele o altri additivi naturali, che ne migliorano il sapore.

FERMENTI LATTICI
Lo sapevate che un sistema immunitario sano dipende in gran parte dall'equilibrio dell'intestino? Soprattutto in vista dell'arrivo dell'autunno, quindi, integrate l'alimentazione dei vostri bambini con cibi probiotici, come lo yogurt e alcuni tipi di formaggi; se i vostri figli hanno un palato abituato anche a sapori più particolari, ottimi sono il tempeh, il kefir e il miso. In caso contrario, implementate la dieta con l'assunzione di specifici integratori.

OLIGOELEMENTI
L'oligoterapia è molto efficace per rinforzare il sistema immunitario dei più piccini, in particolare gli integratori di rame e zinco, che vanno assunti la mattina, versando la fialetta sotto la lingua per sveltirne l'effetto.

SEMI DI LINO
I semi di lino sono efficaci in caso di forte tosse. Dopo un controllo medico che possa escludere infezioni o patologie delle vie respiratorie, per alleviare gli attacchi, imparate questo 'rimedio della nonna', molto utile soprattutto per far passare la tosse durante il riposo notturno. Va preparato un cataplasma, ovvero un impasto curativo da applicare sulla pelle, a base di semi di lino, lasciati in ammollo: la poltiglia che otterrete va applicata con un panno di cotone direttamente sul petto, in corrispondenza dei polmoni.

VITAMINA C
La vitamina C è una delle più conosciute e un aiuto sempre valido nelle stagioni fredde per combattere raffreddamenti e influenze. Nel caso dei bambini, è meglio se questa vitamina è al naturale, assunta tramite cibi freschi o da fonti vegetali, come la rosa canina, il camu camu (un arbusto originario della foresta amazzonica) o il ribes nero, dalle potenti proprietà antinfiammatorie e decongestionanti.

Leggi anche:
- Karkadè, proprietà e benefici
- La spesa di settembre
- Come cucinare le verdure perché siano sane