Broccoli: ortaggio tanto odiato quanto amato. Sì, perché spesso ci si divide in due fazioni: c’è chi apprezza il broccolo in tutte le sue forme, c’è chi invece non può nemmeno sentirne parlare. Eppure i broccoli sono una verdura ricchissima di proprietà benefiche, da preparare spesso anche ai più piccoli, che impareranno così a mangiarli volentieri. Pensate poi che sono l’ingrediente perfetto per chi è a dieta: hanno infatti pochissime calorie, soltanto 27 per ogni 100 grammi.

LE PROPRIETÀ DEL BROCCOLO
Ne esistono di varietà differenti, ma le più conosciute sono due: il cavolo broccolo, che ha il fusto corto, inflorescenze verde acceso e fiori biancastri, e il cavolo broccolo ramoso, simile al cavolfiore, con la cima verde azzurro e germogli laterali morbidi verde scuro, chiamati broccoletti. Ricchi di sali minerali, come calcio, ferro, fosforo e potassio, vitamina C, B1 e B2, contengono anche sulforafano, che previene la crescita delle cellule cancerogene. Non solo, i broccoli sono diuretici e depurativi, utilissimi quindi se si vuole perdere qualche chilo. Antiossidanti, rafforzano le difese immunitarie: consumarne frequentemente durante l’inverno è utile per contrastare i tipici malanni stagionali. Infine, secondo una ricerca della Johns Hopkins Medical School, pubblicata sull’American Journal of Respiratory and Critical Care Medicine, i broccoli sono un rimedio importante contro asma e problemi respiratori.

LE RICETTE INVERNALI

Per godere appieno dei suoi benefici, l’ideale è cuocere i broccoli a vapore e mangiarli al naturale, semplicemente con olio e sale. Per dare più sapore al contorno, potete aggiungere patate lessate, olive nere e capperi. Ma il broccolo è versatile e può essere protagonista di tante ricette. La prima in assoluto è la pasta: basterà soffriggere olio, uno spicchio d’aglio e qualche acciuga, aggiungere il broccolo lessato e utilizzare questo condimento per un piatto di pasta sano e leggero. Non dimenticate di completare con una spolverata di pecorino. Che ne dite poi di una torta salata? Anche in questo caso i broccoli vanno lessati e saltati in padella; nel frattempo prepariamo un composto di uova fresche, parmigiano, sale, pepe e cubetti di prosciutto cotto. Stendiamo la pasta sfoglia, aggiungiamo broccoli e ripieno, inforniamo e il gioco è fatto. Un piatto unico semplice, anche da portare in ufficio per la pausa pranzo. Se siete golosi, potete optare per i broccoli gratinati in forno, con besciamella e parmigiano. Infine, un’ultima idea, è lo sformato di broccoli: una volta lessati, li schiacciate con la forchetta o il passaverdure, aggiungete besciamella, noce moscata, parmigiano, rosso d’uovo, albumi montati a neve e, dopo aver distribuito la crema che avrete ottenuto negli stampini da sformato, infornate appoggiandoli su una teglia a bagnomaria.

Leggi anche:
- Cachi: tutte le proprietà e i benefici
- Tartufo nero in Inghilterra? Non è mai cresciuto così a nord
- KBirr, la birra artigianale di Napoli