Autunno è sinonimo di tante cose, ma soprattutto di castagne: sono belle a vedersi, e molti le usano come elemento decorativo in casa, ma soprattutto sono buone, ricche di proprietà nutrienti e versatili: si possono infatti gustare bollite, arrosto, sotto forma di marmellata o come marron glacè. Sono un valido aiuto anche in cosmetica, per la bellezza e la salute di pelle e capelli. Ecco come sfruttarle in cucina e non solo.

OCCHIO AI CARBOIDRATI
La castagna ha un elevato potere saziante ed è povera di grassi: questo ne farebbe un alimento perfetto per la dieta, se non fosse che è ricca di carboidrati: un etto di caldarroste contiene fino a quasi 200 calorie, un apporto che diminuisce a 130 se bollite. Ecco perché è bene limitarne il consumo o evitarle in concomitanza con pasta e pane.

MINERALI E VITAMINE
Le castagne sono ricche di potassio, utile a rinforzare la struttura muscolare, e poi di fosforo, zolfo, magnesio, calcio, cloro, ferro, acido folico e vitamina C, ottima per prevenire e combattere i raffreddamenti. Inoltre, l'alta presenza di acidi fenolici aiuta a contrastare l'ossidazione cellulare e l'invecchiamento precoce, mentre il contenuto di cellulosa favorisce la motilità intestinale.

PER LA BELLEZZA DEI CAPELLI
Desiderate capelli più lucenti e morbidi? Preparate un decotto utilizzando le bucce di castagna o l'acqua di cottura, poi utilizzatelo come ultimo risciacquo, ma solo se avete i capelli castani o scuri, visto che lascia anche un riflesso ramato. Se invece avete i capelli chiari o biondi, preparate un decotto utilizzando le foglie: filtrate e utilizzate come ultimo risciacquo.

PER LA BELLEZZA DEL CORPO
Volete la pelle morbida e senza impurità? Preparate lo scrub in casa: unite alla farina di castagne un po' di acqua termale, qualche goccia di olio di mandorle o del miele, mescolate e poi stendete sulla parte interessata: oltre a depurare l'epidermide, la nutre anche in profondità.

PER LA BELLEZZA DEL VISO
La castagna è un inaspettato alleato di bellezza. Per esempio, se avete la pelle grassa, provate una maschera a base di polpa di castagna: fate bollire i frutti, poi riduceteli in poltiglia; le proprietà astringenti aiuteranno a ripulire i pori e a ridurre la produzione sebacea. Desiderate invece ottenere una maschera nutriente? Aggiungete alla polpa di castagna un po' di latte e miele.

Leggi anche:
- Pioggia e capelli: come evitare un disastro?
- Tutte le proprietà del matcha, il tè miracoloso
- Hai bisogno di calcio? Ecco i cibi da mangiare