Gli acidi grassi omega-3 e 6 sono fondamentali per la costruzione delle membrane cellulari e servono per la sintesi di numerose sostanze che regolano la pressione e i fattori dell'infiammazione. Sono dunque importantissimi, ma un recente studio americano ha ripetuto che è fondamentale consumarli in modo equilibrato per contrastare l'epidemia di sovrappeso e obesità. Infatti, questi due tipi di acidi grassi si trovano in alimenti differenti e tipicamente, nell'alimentazione occidentale, si consumano omega-6 in misura 16 volte superiore rispetto agli omega-3.

TROPPI OMEGA-6 FANNO INGRASSARE
Il principale grasso omega-6 è l'acido arachidonico presente nel tuorlo d'uovo e nella carne. Questi grassi, però, si trovano anche nell'olio di semi di girasole, per esempio, che è largamente utilizzato per friggere. Gli omega-6 non vanno demonizzati, ma semplicemente consumati nel giusto rapporto con gli omega-3: questo significa mangiare più pesce e meno carne, cercare di limitare l'olio di girasole e includere regolarmente nella dieta verdure a foglia verde come spinaci, cavoli e crescione.

RICETTE NATALIZIE
Chi lo ha detto che per Natale si preparano solo piatti calorici e poco salutari? Si può fare davvero una bella figura portando in tavola proprio del crescione. Basta preparare un saporito contorno per un bel piatto di pesce, unendo crescione, arance sanguinelle tagliate a rondelle e finocchi affettati finemente, il tutto rifinito con olio extravergine d'oliva, sale, pepe e qualche goccia di succo di limone. Lo stesso piatto si può proporre anche come antipasto e in questo caso, magari aggiungendo qualche scaglia di parmigiano reggiano e qualche gheriglio di noce.