La cura dei birrifici artigianali per la selezione delle materie prime può portare a un'attenzione per la conservazione dell'ambiente naturale. È il caso ad esempio della texana Blue Owl Brewery, che ha deciso di produrre una birra allo scopo di salvaguardare l'habitat di una specie di uccelli a rischio di estinzione: quella dei passeri Golden-cheeked.

UN HABITAT RISTRETTO
Questo uccello, che prende il nome dalle guance di colore giallo intenso, si riproduce esclusivamente in una piccola area del Texas situata sul lato orientale e meridionale dell'altopiano di Edwards. Il problema è che le querce sulle quali nidifica, così come le piante di ginepro che utilizza per costruire il nido, sono diminuite nel corso degli anni a causa di un'intensa attività di disboscamento, portata avanti per consentire la costruzione di case, fattorie, serbatoi idrici e quant'altro.

UN BIRRIFICIO IN DIFESA DEI PASSERI

Dopo aver preso coscienza del problema, i proprietari di Blue Owl Brewery hanno stretto un accordo con la Travis Audubon Society, realtà impegnata dal 1952 nella protezione degli animali selvatici. Insieme si sono inventati la Golden-cheeked Wild Barrel, nata espressamente per aumentare la consapevolezza dei consumatori intorno alle sorti di questi uccelli. Una parte del ricavato delle vendite andrà inoltre a finanziare le attività della Travis Audubon Society. C'è una particolarità in più, perché la ricetta di questa birra è stata studiata in modo tale da ricordare l'habitat dei passeri.

GOLDEN-CHEEKED WILD BARREL
È qui che sono entrate in gioco le competenze di Davy Pasternak, mastro birraio di Blue Owl Brewery specializzato nella produzione di birre acide artigianali. Ha prodotto la Golden-cheeked Wild Barrel facendola fermentare in botti di quercia e aggiungendo l'uva di un vitigno che cresce nella Texas Hill Country, cuore della regione in cui nidificano i passeri a rischio d'estinzione. Il risultato è una birra con sentori di legno, per via delle botti, e altri di tannino dovuti all'uva, che però restano lievi ("simili a quelli di un rosé", dice Pasternak). Nel complesso, una bevanda fresca e piacevole, con un quid di inaspettato da degustare e una buona causa da sostenere.

Leggi anche:
- Birra artigianale, è sempre più boom
- Che cos'è la birra lambic?
- La grappa invecchiata in botti di porto