Leggerezza: una parola all’apparenza semplice e positiva, ma che nella vita quotidiana è davvero difficile da mettere in pratica. Leggerezza nei pensieri, nelle azioni, nella routine: quanto sarebbe bello essere più spensierati e semplici ogni tanto? Invece i pensieri spesso ci tormentano. Come allontanarli? Ecco qualche strategia.

MUSICA
Allegra e adrenalinica, la musica ti permette di staccare la testa e allontanarti da tutto. Prepara una playlist di brani ad hoc per i momenti in cui hai bisogno di leggerezza, indossa le cuffie, alza il volume e lasciati andare alla reazione il tuo corpo.

ATTIVITÀ FISICA
Lo sport scatena le endorfine e dona all’intero organismo un senso generale di benessere, anche se accompagnato dalla fatica. Scappa in palestra o a fare una corsa al parco quando ti senti particolarmente in ansia o pieno di preoccupazioni, il movimento farà il suo lavoro.

MEDITAZIONE

Nel silenzio del mattino, prima che la casa si animi con gli altri componenti della famiglia, dedicati alla meditazione. Siediti per terra, chiudi gli occhi, concentra il pensiero su ogni parte del tuo corpo, lentamente, raggiungendo il pieno relax.

COCCOLATI
Basta un regalo per se stessi, che sia materiale o meno, come un libro che si voleva tanto leggere o una serata al cinema con gli amici, la leggerezza si ritrova in un istante.

RIMETTI IN ORDINE
Mettere a posto può terapeutico. Il potere del riordino permette di chiarirsi le idee, buttare ciò che non serve più (anche metaforicamente) e concentrarsi su un obiettivo da raggiungere.

Leggi anche:
- Stop all'ansia da controllo, con qualche trucco
- Le strategie per allenare la memoria
- Come trovare la felicità? Con un piccolo obiettivo al giorno