Correre è un ottimo modo per perdere i chili di troppo, ma non bisogna cedere alla tentazione dei digiuni nella speranza di ritrovare velocemente il nostro peso forma. Ogni attività fisica, e il running non fa eccezione, dev'essere accompagnata da un corretto regime alimentare. Dunque sì, mangiare prima di mettersi in marcia può aiutarci a correre meglio e di conseguenza a raggiungere davvero gli obiettivi che ci siamo posti. Ma cosa mangiare?

QUANDO HO DAVVERO BISOGNO DI MANGIARE?
Prima di elencare i cibi migliori da assumere, è opportuno fare un chiarimento: se la nostra sessione d'allenamento non è particolarmente lunga o intensa, allora non avremo davvero bisogno di energie aggiuntive da consumare durante la corsa e di conseguenza non avremo necessità di mangiare prima di cominciare. In questo caso, l'unico accorgimento da seguire è quello di idratarsi.

Leggi anche: Cosa bere prima, dopo e durante la corsa

COSA MANGIARE PRIMA DELLA CORSA
Se invece prevediamo un certo tipo di sforzo, perché magari correremo per un'oretta o mantenendo un'intensità particolarmente elevata, allora il nostro corpo avrà bisogno di una spinta aggiuntiva. Il consiglio di base è di assumere, una o due ore prima, cibi velocemente digeribili: banane, per esempio, ma anche yogurt, uvetta, cracker o una fetta di pane di grano intero. Se la sessione d'allenamento è ancora più dura, bisognerà pensare a un pasto più sostanzioso, che comprenda pietanze come pesce (salmone o tonno), vegetali, riso o pasta integrale. In questi casi bisogna nutrirsi con circa 3-4 ore di anticipo, perché altrimenti il nostro corpo dovrà suddividere le energie tra la digestione e la corsa.

AVVERTENZE
Le indicazioni qui fornite sono da considerare come consigli di massima, e i runner con particolari condizioni fisiche (i diabetici, per esempio) devono seguire le prescrizioni del loro nutrizionista o del loro dottore. Anche quando però si gode di buona salute, resta comunque buona norma praticare una qualsiasi attività sportiva dopo aver consultato un esperto e dopo aver fatto un check up completo. In questo modo potremo successivamente adottare il comportamento maggiormente adatto alla nostra personale situazione.

Leggi anche:
- 5 consigli per correre bene evitando gli infortuni
- Di corsa sulle scale: ecco perché fa più che bene
- Ecco i trucchi per cominciare a fare sport