Dolci di tutti i tipi e a tutte le ore, da Natale a Capodanno fino alla Befana, che più di altre festività dispensa caramelle e torroni a non finire. Le feste si sono appena concluse, ma i panettoni e i cioccolatini sono ancora lì da smaltire. E se uno sgarro alla dieta possiamo anche concederlo, non possiamo sottovalutare la routine quotidiana di igiene orale e alcuni accorgimenti per prevenire con successo carie e malattie gengivali. Ecco i consigli di Francesca De Siena, igienista dentale, dottore magistrale in scienze delle professioni sanitarie tecnico assistenziali e Direttore attività professionalizzanti per il corso di laurea di igiene dentale presso l'Università degli Studi di Milano (UniMi).

NON TRASCURATE L'IGIENE ORALE
È importante instaurare una corretta routine di pulizia orale. Eccola in 4 mosse: lavate i denti almeno due volte al giorno utilizzando un dentifricio al fluoro non abrasivo; prima di spazzolare i denti aspettate almeno 20 minuti dopo i pasti, altrimenti rischiate di abradere troppo la superficie dei denti; spazzolate un’arcata alla volta per almeno due minuti e al termine sciacquate bene la bocca; infine, utilizzate sempre, almeno una volta al giorno, lo scovolino interdentale per rimuovere i residui di cibo negli spazi tra un dente e l’altro.

L'IMPORTANZA DELLO SCOVOLINO ADATTO
Scegliete la dimensione dello scovolino secondo gli spazi interdentali della bocca. Esistono sul mercato diverse misure, classificate con uno specifico codice colore in modo da rendere più immediata ed efficace la scelta.

SAPETE COS' È LO STICK INTERDENTALE?
Esiste un piccolo strumento, uno stick interdentale in silicone, pratico e intuitivo, da utilizzare rapidamente fuori casa dopo i pasti. Può essere definito come un “primo soccorso” per il cibo intrappolato tra i denti. Non sostituisce certo lo scovolino o lo spazzolino, ma offre un supporto utile a fastidiosi depositi, aiutando a ridurre infezioni, sanguinamenti gengivali o rischio di sviluppare carie.

PIANIFICATE IL CONTROLLO DALL'IGIENISTA DENTALE
Oltre a dedicare un po’ di tempo alla quotidiana pulizia interdentale (che sia in casa o fuori casa), ricordate di programmare delle visite costanti dal dentista o igienista di fiducia, per una semplice pulizia o per un check up del cavo orale.

Leggi anche:
- Dimagrire con l'acqua (e non solo). Consigli dopo le feste
- 5 tisane di benessere da bere in inverno per stare bene
- Come combattere il cattivo umore da brutto tempo