L'ansia può essere causata da stress, paure, angoscia riguardo al futuro, e se non curata per tempo può diventare cronica, con disturbi come emicrania o attacchi di panico. Non tutte le ansie però sono uguali: esiste quella buona, che può spronare a fare del proprio meglio davanti a un problema, e quella cattiva, che immobilizza, sia fisicamente che psicologicamente. La diagnosi corretta quindi è necessaria per impostare una terapia efficace. Ma oltre alle cure tradizionali, si può ricorrere anche a dei rimedi naturali, che possono coadiuvare la terapia, dando immediato sollievo in caso di attacco. Eccone alcuni.

ATTIVITÀ FISICA

Fare sport aiuta a rilasciare endorfine nel cervello, gli ormoni che alleviano l'ansia e la depressione. Praticarlo regolarmente, per almeno mezz'ora al giorno, permette di sviluppare il controllo sull’ansia.

FAME
Lo sapevate che in qualche caso l'ansia è semplicemente provocata da un calo di zuccheri nel sangue? Se vi sale improvvisamente l'ansia, provate a fare uno spuntino a base di noci e tè caldo: questo consentirà di aumentare il livello di zucchero nel sangue e di calmarvi.

RESPIRAZIONE
Quando vi agitate, il respiro diventa superficiale e corto e questo incrementa il panico. Per calmarvi, fate un respiro lento attraverso il naso e concentratevi sulla respirazione diaframmatica. Poi trattenete il respiro per due secondi ed espirate lentamente attraverso la bocca. Attendete qualche secondo, poi ripetete.

CONSAPEVOLEZZA
La meditazione è diventata un buon espediente per tenere a bada gli attacchi d'ansia. In cosa consiste? Nel prestare attenzione a ogni istante che passa, piuttosto che preoccuparvi di ciò che potrebbe accadere nell'immediato futuro.

DIALOGO
Spesso l'ansia cresce nel momento in cui vi tenete tutto dentro. Condividere le paure per il futuro, parlare dei propri problemi, delle proprie preoccupazioni con qualcuno, ricevendo anche un punto di vista diverso, può aiutarvi a rimettere tutto nella giusta prospettiva. Un percorso da fare con una persona fidata (un amico, un parente) o anche con un consulente qualificato.

Leggi anche:
- Bagni caldi di bellezza
- Come combattere il cattivo umore da brutto tempo
- 6 consigli per alzarsi la mattina senza fatica