Il tempo diventa poco, quando si diventa mamme, e se già lasciamo il nostro bimbo per lavorare, come possiamo fare quando sentiamo l’esigenza di praticare del sano sport? La soluzione è trovare delle attività da praticare insieme a lui, fin da piccolissimo. In questo modo non solo la neomamma sarà spinta a uscire di casa – cosa non sempre facile nei primi tempi – ma soprattutto riuscirà a ritrovare motivazione e buon umore. Quali sport scegliere? Ecco qualche idea.

DANZA IN FASCIA
Il tuo cucciolo sta volentieri nella fascia? Alcune palestre hanno dei corsi ad hoc per mamme e bambini: ballando lo cullerai e potrai divertirti liberando endorfine e lasciandoti andare al ritmo.

JOGGING CON IL PASSEGGINO
L’aria aperta fa bene alla mamma come al bambino. Dedicatevi a lunghe camminate a passo sostenuto nel parco: il bimbo respirerà aria buona e la mamma farà un’attività aerobica che le permetterà di ritrovare la forma.

ACQUATICITÀ NEONATALE
Pensi che per imparare a nuotare si possa aspettare qualche anno? Non è così: nelle piscine comunali trovi corsi di acquaticità neonatale dai 4 mesi in su. Con musica e metodi dolci, il tuo piccolo diventerà un vero pesciolino e tu potrai scaricare la tensione e godere della compagnia di altre mamme.

YOGA MAMMA BIMBO

Movimenti lenti e rilassanti, ma allo stesso tempo tonificanti: conosci già lo yoga? Cerca un corso mamma bimbo, così da portare con te tuo figlio: sarà utile anche per lui, perché stimola i primi movimenti e contribuisce a rafforzare il rapporto fra neonato e genitore tramite il contatto fisico e il linguaggio non verbale.

Leggi anche:
- Lo yoga riduce i sintomi della depressione
- Woga: in forma con lo yoga in acqua
- Quanto fa bene un abbraccio?