“Siamo i peggiori nemici di noi stessi”: mai adagio fu più vero. Con piccoli gesti e frasi quotidiane, non facciamo altro che sabotare la nostra autostima, abbattendoci e sminuendoci. “Guarda come mi sta male questo vestito, mi fa più bassa!”, “Non sono capace, sono un buono a nulla”, “Non riuscirò mai a finire per tempo: ha ragione il mio capo a farmi le lavate di capo”: frasi all'apparenza innocue, ma che a lungo andare e a ripeterle, si insinuano nella testa e minano la stima che abbiamo di noi stessi, senza che gli altri lo pensino davvero. Come fare a disinnescare questi meccanismi di autosabotaggio? Ecco qualche trucco.

ABBIATE CURA DI VOI STESSI
L'immagine che vedete riflessa nello specchio non vi piace? Non demolitevi, ma prendetelo come sprone per miglioravi e rimettervi in forma. Se avete qualche chilo in più, indossate le scarpe da ginnastica e cominciate a correre. Il vostro problema è il naso storto? Non occorre ricorrere alla chirurgia plastica per risolvere, basta qualche piccola correzione con il make up o la scelta del tipo di occhiali giusto e il vostro aspetto cambierà.

COCCOLATEVI
Una forte autostima dipende anche dal tempo che vi dedicate e dalla sua qualità: cominciate a coccolarvi, a trattarvi come meritate. Se anche mangiate da soli, apparecchiate la tavola accuratamente; ogni tanto concedetevi qualche piccolo regalo, come un libro o un paio di scarpe nuove. E poi rimanete in silenzio con voi stessi, ogni tanto: per imparare a conoscervi meglio.

IMPARATE A DIRE DI NO
Avete mai notato che le persone dotate di scarsa autostima non dicono mai di no? Questo perché si sentono sempre inferiori agli altri, quindi nella posizione di doverli sempre accontentare. Imparate a capire cosa fa davvero al caso vostro, cosa siete davvero in grado di fare o semplicemente cosa avete voglia di fare: affermare le proprie posizioni vi darà autorità e autorevolezza e gli altri vi rispetteranno di più.

PENSATE POSITIVO
Quando siete tentati di denigrarvi o buttarvi giù per un obiettivo non raggiunto, fate il percorso inverso: pensate invece a tutti quei piccoli e grandi traguardi conquistati con le vostre forze e capacità. A tutto vi è sempre soluzione e se questa volta avete fallito, non vi demoralizzate: rialzatevi e riprovateci con più slancio e determinazione.

PONETEVI OBIETTIVI RAGGIUNGIBILI
Spesso vi demoralizzate perché vi ponete obiettivi irraggiungibili. Partite da traguardi fattibili in base alle vostre capacità e risorse, ma soprattutto ricordate che nessun grande obiettivo è stato raggiunto in poco tempo: occorre fare un piccolo passo dopo l'altro, senza mai fermarsi, senza mai mollare.

Leggi anche:
- Un cane ti allunga la vita, anche se sei single
- Il potere terapeutico delle campane tibetane
- Dimagrire in ufficio: ecco come