Leggi il giornale         Prova GRATUITA
Scopri le nostre edizioni locali

INCHIESTA IN VIALE MAZZINI/ E' LA FEDELISSIMA DI SILVIO

Intercettazioni Rai-Mediaset, sospesa la Bergamini

La dirigente di viale Mazzini, coinvolta nello scandalo delle intercettazioni Rai-Mediaset, è stata di sospesa dal suo incarico. La Rai: "Una misura cautelativa" Commenta la notizia

Deborah Bergamini Roma, 29 novembre 2007-  Deborah Bergamini, la dirigente di viale Mazzini coinvolta nello scandalo delle intercettazioni Rai-Mediaset, è stata di fatto sospesa dal suo incarico. La decisione è stata presa a seguito dell'indagine interna a viale Mazzini avviata dal Dg Claudio Cappon. La Bergamini è la direttrice marketing della Rai ed ex collaboratrice di Berlusconi.

 

La Rai precisa che nei confronti di Deborah Bergamini non è stato preso alcun provvedimento disciplinare. L`Azienda ha deciso di dispensare temporaneamente la manager Bergamini dal rendere prestazione lavorativa fino alla conclusione del procedimento istruttorio in corso.

 

Si tratta - spiega una nota di viale Mazzini - di una misura cautelativa presa a tutela della Rai, per consentire al Comitato Etico di completare gli accertamenti e alla stessa Bergamini, dopo le sue audizioni allo stesso Comitato Etico e all`Internal Auditing, di fornire gli elementi a sua disposizione"

 

"Sono momenti complicati". Lo scrive sul suo blog Deborah Bergamini, pochi minuti dopo l'ufficializzazione da parte di viale Mazzini dell'adozione di una misura di sospensione cautelare nei suoi confronti. "Non mi è possibile rispondere a coloro che stanno inondando il mio blog di commenti - scrive la dirigente Rai - L`unica cosa che posso fare è di continuare a dare spazio a tutti voi per un dibattito pubblico sulla vicenda".

  • 29/11/2007 12:34

    finalmente in questo paese dei " buoni a niente, capaci di tutto"; in cui a forza di benaltrismo e strizzatine d'occhio tutto è permesso e perdonato, c'è qualcuno, che paga.
  • 29/11/2007 13:31

    Quella signora,se trovata colpevole,va licenziata in tronco.Un eventuale tfr deve essere trattenuto dall'aziende come risarcimento eventuali danni d'immagnine.Fuori!!
  • 29/11/2007 22:44

    la deborah ha un cognome glorioso. spero che l'ammiraglio carlo bergamini della corazzata roma, non sia un suo parente.
  • 30/11/2007 10:44

    non entro nel merito delle eventuali responsabilità o presunte tali, certo è che se servivano per eliminare dai palinsesti Rai spettacoli come quelli di Celentano e Benigni sarebbe da dargli la medaglia d'oro altro che sespensione, dopo simili spettacoli in Rai dovrebbero autosospendersi tutti per inutile sperpero.
  • 30/11/2007 12:43

    Mi sa tanto di comodo capro espiatorio ......
  • Sono presenti 5 commenti
 

Cerca  su Quotidiano.net nel Web

LA FOTO DEL GIORNO

roberto benigni

Benigni, show
tra sesso e politica

"Berlusconi, basta fondare partiti". Il comico toscano in grande spolvero per la sua performance sul "Quinto dell'Inferno" si è divertito a ironizzare sull'attualità politica senza risparmiare nessuno, dal governo all'opposizione Commenta - LEGGI LA NOTIZIA